Lezione– Le domande che ogni trader ha bisogno di chiedere a se stesso

391

Se siete stati nel forex trading per un lungo periodo di tempo o siete nuovi sul mercato, è una buona idea per fare un passo indietro di tanto in tanto e valutare la vostra strategia e la pratica. Ovviamente, il momento migliore per farlo è quando il mercato è chiuso, come nel fine settimana, in modo da non interrompere la vostra routine quotidiana.

Queste domande possono aiutarti a trovare buchi nella vostra tecnica e permettono di migliorare il tuo trading e quindi aumentare i profitti di negoziazione. Ricordate, però, è meglio cambiare le vostre strategie solo molto gradualmente e lentamente, soprattutto se hanno lavorato bene per voi.

Puoi descrivere la vostra strategia in un paragrafo?

Le buone strategie forex sono semplici e di solito possono essere descritte in una sola frase. Se non si riesce a spiegare la vostra strategia in una o due frasi, allora è probabilmente troppo complesso per il proprio bene. Peggio ancora, potrebbe anche non avere alcun senso.

Hai capito il tuo livello di rischio?

È importante per decidere un livello di rischio in base alla strategia e personalità. Non è una buona idea decidere su una quantità arbitraria per il rischio. È meglio chiedersi se hai  testato diversi livelli di rischio, e anche, capire l’effetto di diverse quantità leva finanziaria sul tuo conto.

Conoscete i vostri punti di forza e di debolezza?

Se non conoscete i vostri punti di forza e di debolezza è una pecca che non può durare nel tempo. Se invece si lavora su questi è possibile migliorare il vostro stato d’animo e avere un trading migliore. Allo stesso modo, è necessario conoscere i punti di forza e di debolezza della vostra strategia. Nessuna strategia di trading può essere perfetta, dopo tutto.

Qual è l’ importo di drawdown storico?

Nessuna strategia forex può essere profittevole tutto il tempo, quindi è necessario pianificare per i tempi in cui la vostra strategia perderà. E’ in questi momenti che le cose possono diventare difficili e se la perdita fa veramente male ti consigliamo di gettare la spugna. Tuttavia, se si conosce la perdita storica della vostra strategia si può essere più sicuri nel mantenere la vostra posizione e attendere un inversione.

Il trading ti dà abbastanza tempo per altre cose?

Il leggendario trader Michael Marcus dice nell’originale Market Wizards libro di Jack Schwager, che tutti i migliori trader vivono una vita equilibrata che non è tutta basata sul trading. In altre parole, essi hanno altri interessi che permettono loro di rilassarsi quando non stanno lavorando e questo porta a prestazioni migliori di trading. E ‘importante darti una pausa di tanto in tanto.