Gli e-wallet: cosa sono, perché usarli e rischi

Negli ultimi anni si parla molto degli eWallet, ma cos’è un portafoglio elettronico?

Un portafoglio digitale è un sistema online che permette di eseguire pagamenti online, o attingendo dal proprio conto bancario, oppure versando determinate quantitá per mantenere controllato il flusso di capitali verso tale wallet elettronico.

Ormai le compagnie che pongono a disposizione tale portafoglio digitale sono molte: Paypal, Leopay, Revolut, Skrill, Google pay, Samsung pay, Apple pay, Alipay etc. Tutte le compagnie menzionate possono rendere il proprio dispositivo elettronico, smartphone, come un sistema di pagamento mobile, attraverso il sistema di pagamenti NFC, per pagare le nostre spese quotidiane come se fosse una carta prepagata o una vera e propria connessione al proprio conto corrente, nel caso di Paypal.

Ma il vero core principale del portafoglio elettronico sono I  pagamenti digitali o pagamenti online.

Difatti molte volte questo tipo di ewallet vengono utilizzati come strumento di pagamento per acquisti online, acquisto di criptovalute o anche per finanziare conti di trading, data la loro rapiditá e la loro “privacy policy”.

L’acquisto di monete elettronica, come il bitcoin o altre criptovalute, è una delle funzioni piú interessanti per chi fosse interessato alla creazione di un conto di deposito per le criptovalute.

L’apertura di un conto per un digital wallet è semplice, basta registrarsi su un sito web menzionato (per sceglierla bisogna capire che tipo di portafoglio si vuole, per un wallet bitcoin si puó usare Skrill mentre per un mobile wallet apple pay), utilizzando I propri dati personali, confermare la tua iscrizione di apertura conto con l’email di registrazione e caricando i documenti richiesti ed infine effettuare un minimo deposito scegliendo come metodi di pagamento  quello che vuoi utilizzare come: la propria carta prepagata, carta di credito oppure il proprio conto depositi effettuando un bonifico.

I livelli di sicurezza sono vari si parte dalla propria chiave, password, fino all’ autenticazione a due fattori.(https://it.wikipedia.org/wiki/Autenticazione_a_due_fattori), per rendere molto più sicuro il tuo mobile wallet.

Una volta creato ed avviato, potrai accedere al wallet, per monitorarlo, effettuando i propri acquisti online ed anche per l’acquisto di criptovalute.

Proteggere dai rischi il proprio portafoglio elettronico è fondamentale, perció oltre all’autenticazione a due fattori, consigliamo di creare sempre una carta prepagata virtuale usa e getta per i pagamenti, in modo che in caso ci trovassimo in un sito di phishing la quantitá di denaro che si puó perdere è limitata a quella della carta virtuale.

Per quanto riguarda la protezione del proprio wallet per bitcoin, o altre criptovalute,  perché connesso ad internet (detto anche hot wallet) sará necessario acquistare un “cold wallet”, ossia non connesso ad internet, come un ledger nano, in modo tale da non essere soggetti ad attacchi hacker, che potrebbero minare la sicurezza dei fondi investiti in criptovalute.