Investimenti Green

266

Il riscaldamento globale e’ una minaccia riconosciuta nel mondo da moltissimi esperti, ma come questa viene affrontata nel mondo finanziario? cosa sono gli investimenti sostenibili?

La tua guida agli investimenti verdi di Asset players!

In questo articolo parleremo dell’economia circolare, la green economy e gli investimenti green.

Il riscaldamento globale è tema di attualità presente in tutti i notiziari ed è una dei grattacapi dei governi centrali che danno moltissimi incentivi per ridurre l e emissioni tramite investimenti pubblici in nuove tecnologie sviluppate su fonti rinnovabili.

Da anni il mondo finanziario e’ spesso accusato di favorire i ritorni sul capitale a scapito dell’ ambiente, guarda aziende petrolifere ed energetiche (a base di materie prime come petrolio) o altre aziende colpevoli di aver falsificato rapporti di emissioni, come Volkswagen (Dieselgate, ndr).

Da qualche anno però la maggior parte delle compagnie iniziano a vedere con grande riguardo lo sviluppo sostenibile ed investimenti sostenibili, cioe che evitano di produrre gas serra e cambiamenti climatici. 

Anche l’economia circolare (circular economy) è un elemento da non sottovalutare durante le i propri investimenti nei mercati finanziari, ossia un tipo d’investimento che mira ad un investimento economico pensato per rigenerarsi da solo, senza uso di materie prime e materie finite.

Ma cosa sono gli Investimenti Green?

Probabilmente suonerà come qualcosa New Age, ma in realtà stanno diventando un caposaldo delle maggiori aziende su scala mondiale, sia per riduzione di emissioni evitando un grave impatto ambientale, sia per risparmio guarda la gran riduzione dell’uso della plastica negli uffici.

La green Economy in pratica è una pratica applicata nel mondo aziendale, che mira ad una transizione energetica e di impatto ambientale minore ponendo lo sviluppo sostenibile come obiettivo primario, senza degradare l’ambiente. 

Aziende americane come Blackrock (guarda articolo) hanno già cominciato ad adeguarsi nella strategia degli investimenti green, ma anche aziende italiane come Unicredit SpA ed Enel SpA hanno fatto molti progressi negli ultimi anni per aumentare il proprio ESG Rating.

Cos’e l’ESG rating?

ESG Rating Sta per l’acronimo  Environmental, social and corporate governance (Ambientale, sociale e gli standard di buona pratica nella gestione aziendale). Questo rating misura la resilienza di un’azienda ai rischi ESG a lungo termine e finanziariamente rilevanti. Questa valutazione viene effettuata sfruttando l’intelligenza artificiale e i dati alternativi per fornire informazioni dinamiche pertinenti agli investimenti a basse emissioni, guidando cosi l’investitore ad investimenti socialmente responsabili.

Il termine e stato creato nel 2005 in uno studio chiamato “Who Cares Wins” o anche Vince a chi gli importa e si differenzia dal SRI (Investimento socialmente responsabile) che prende di mira indiscriminatamente aziende che producono beni e servizi, che fanno parte della vita quotidiana come gioco d’azzardo, alcol, armi etc. Sicuramente non saranno il meglio per l’uomo, ma negli investimenti green utilizzando anche il rating ESG, non si escludono compagnie come British American Tobacco, che continua ad investire in alternative per il fumo più sostenibili.

Quali sono gli strumenti finanziari adatti per percorrere la strada degli investimenti green?

I mercati finanziari hanno sempre molteplici asset su cui operare e ciò si vede riflesso anche negli investimenti green siccome anche gli strumenti classici come Azioni, obbligazioni o anche fondi d’investimento che sono dediti ad investigare ed investire solo in aziende con ESG rating alto.

Consulta qui come investire in azioni

Le aziende quotate in borsa che mirano a ridurre l’impatto ambientale sono sempre più in aumento, solamente analizzando il FTSE Mib (come Banca Intesa) o al Dow Jones (Goldman Sachs) si possono vedere le molteplici compagnie dedite ad una transizione verso un’economia più green e amante del pianeta, tramite anche piccoli gesti come il divieto all’utilizzo di plastica e proprie campagne di sensibilizzazione degli impiegati con il riciclo dei materiali.

Le obbligazioni sostenibili  (Green bond) invece sono uno strumento nuovo che sta vivendo un vero e proprio boom nei recenti anni, funzionano esattamente come le obbligazioni classiche ma hanno dei parametri da rispettare come l’utilizzo delle energie rinnovabili, riduzione di gas serra, riciclo etc.

In tutti i casi cambiamenti nel breve termine saranno comunque complicati ma questi continui stimoli ad investimenti sostenibili sono sempre ben visti.

Concludendo la green economy è un movimento finanziario socio sostenibile che oltre a puntare ad una sensibilizzazione degli investitori, mira anche a far migliorare la governance delle compagnie, che recentemente vedono i propri titoli puniti da fondi di investimento, dato che la transizione verso un investimento socialmente responsabile è sempre più tema centrale del mondo.

Contattaci se hai bisogno di una consulenza finanziaria al riguardo per investire i propri risparmi, se senti che non hai ancora raggiunto la tua libertà finanziaria.

Condividi questo articolo di educazione finanziaria per far prendere consapevolezza sulla finanza green ad investitori come te!

Consulta la nostra classifica dei migliori broker forex e azioni per avere un buon partner per i tuoi investimenti, senza dimenticare le nostre analisi del giorno per analizzare le migliori opportunità.

Value Investing

Eco city infographic