Netflix pronto alla guerra dello streaming

548

Gli investitori cercano una forte crescita degli abbonati man mano che la concorrenza si intensifica.

Netflix, Inc. (NFLX) sono aumentate del 29,91% nel 2019, con la maggior parte delle plusvalenze realizzate nel mese di gennaio. Wall Street ha gli occhi su questo fenomeno di crescita, mentre le guerre di streaming si stanno intensificando.

Proprio la settimana scorsa, The Walt Disney Company (DIS) ha rilasciato dettagli sul suo prossimo servizio di streaming, Disney+. Ai trader è piaciuto quello che hanno sentito, inviando le azioni Disney ai massimi storici su volumi elevati. Disney sarà un avversario nello spazio di streaming in rapida crescita? Solo il tempo lo dirà. Finora, Netflix è stato l’unico chiaro leader nello scenario streaming.

Le azioni Netflix hanno visto rendimenti enormi negli ultimi anni in quanto l’azienda ha investito molto nei contenuti per attirare i consumatori. Il prezzo delle azioni è stato limitato nel corso degli ultimi due mesi, mentre Wall Street cerca una maggiore chiarezza da parte dell’azienda. A seconda dei risultati di martedì, potremmo vedere le azioni spostarsi al di fuori della recente fascia di 340-380 dollari. Guardando al mercato delle opzioni, lo straddle di aprile at-the-money (ATM) implica una variazione di circa il 7,57%, o una variazione di circa 26 dollari nelle azioni.

Scopri come investire in opzioni classiche con le nostra guida completa!

Si tratta di una favola di due racconti per Netflix secondo gli analisti di Wall Street. Mentre l’azienda ha inviato il fatturato del primo trimestre che ha battuto le stime, ha anche avvertito che si attendeva una lieve riduzione del secondo trimestre.

Le azioni del gigante di streaming sono scese del 9% in lunghe ore di trading dopo la relazione, ma da mercoledì mattina quelle perdite sono state ridotte a poco più dell’1%.

In una lettera agli investitori, il CEO Reed Hastings ha ammesso che l’aumento dei prezzi negli Stati Uniti ha contribuito a ridurre il fatturato dei clienti. Hastings ha anche rivelato di non essere preoccupato per i nuovi servizi di streaming dei rivali.

Secondo gli analisti di UBS, le preoccupazioni per il ribasso sono eccessive. ” Rilassatevi riguardo ai timori della chiusura di Netflix”, ha detto l’analista Eric Sheridan.

“Vediamo NFLX come una scelta superiore poichè capitalizza sulla possibilità di essere il leader globale nello streaming media e si espande la forbice nei confronti del suo settore di attività (attraverso un mix di spesa per contenuti, marketing e scalabilità),” ha aggiunto Sheridan.

“I guadagni del primo trimestre di NFLX possono essere controversi per alcuni – soprattutto a causa della prospettiva del secondo trimestre leggero [abbonamenti] – ma pensiamo che ci sia molto di più di quanto non ci piaccia qui,” ha detto l’analista J.P. Morgan Doug Anmuth in una nota ai clienti dopo il rapporto. “Continuiamo a credere che Disney+ non sarà una grande minaccia per i numeri di abbonati NFLX, data la qualità e la quantità di contenuti di NFLX, e che Netflix/Disney+ non sarà una decisione o una decisione”.

C’è ancora spazio per le azioni di andare più in alto, ha detto l’analista di Goldman Sachs Heath Terry.

“Poiché gli investimenti in contenuti di Netflix, le partnership di distribuzione e marketing spingono la crescita degli abbonati a superare significativamente le aspettative di consenso e l’azienda si avvicina a un punto di inflessione della redditività di cassa, crediamo che le azioni di NFLX continueranno a superare significativamente le prestazioni”, ha detto.

La reazione degli analisti del Credit Suisse è stata un po’ più moderata.

“Nel complesso, anche se non è stato rispettato il ritmo di crescita netto che molti speravano, crediamo che il commento sulle prospettive sia stato abbastanza rialzista, in particolare le entrate nette superiori al primo semestre a fronte di aumenti record dei prezzi, una crescita dei ricavi che accelererà i trimestri successivi, e una fortissima lista di contenuti della seconda metà dell’anno”, ha detto l’analista Doug Mitchelson.

Scopri come investire su Netflix con Asset Players, clicca qui!